Divani

Dai divani più classici ai più moderni, dai divani letto ai più comodi divani trasformabili, dai componibili alle chaise-longue. Gli stili e le esigenze sono infiniti e praticamente lo sono anche le proposte di mercato.

Continua a leggere

Pavimenti in laminato…ma che differenza c’è con il pavimento in legno?

Ciao a tutti! Altro appuntamento con le nostre “domande frequenti”…oggi parliamo insieme di pavimenti in laminato…ma che differenza c’è con il pavimento in legno? Sono in effetti due materiali diversi, anche se le moderne tecnologie hanno reso il pavimento in laminato molto molto simile al vecchio parquet. I pavimenti in laminato, rispetto a quelli in legno hanno una posa più veloce (ma comunque difficile, affidatevi a posatori professionisti), non hanno bisogno di nessun tipo di manutenzione (il legno, è molto più delicato e va periodicamente trattato), sono più sottili e più facili da pulire, inoltre sono incredibilmente più resistenti a urti, impatti ed abrasione. Una volta applicato il tappetino fonoassorbente il pavimento in laminato viene posato senza l’uso di colle o prodotti nocivi al di sopra del pavimento esistente ed il risultato è eccezionale. Sempre sempre molta attenzione alla qualità (e alla provenienza) del prodotto, purtroppo non sempre all’altezza. Sestolegno da anni si affida ai leader italiani del pavimento in laminato Skema pavimenti e rivestimenti. Anche per oggi è tutto, appuntamento alla prossima con…

Detrazione del 65% sul risparmio energetico fino a fine anno

Ciao a tutti! Pronti ancora con un nuovo appuntamento con le nostre “domande frequenti”. Oggi parliamo della detrazione del 65% sul risparmio energetico fino a fine anno. Grazie a questo provvedimento nel caso in cui vengano eseguiti interventi che hanno come fine la riqualificazione energetica degli edifici, si ha diritto ad una detrazione d’imposta pari al 65% di tutte spese sostenute. Così, un soggetto può sostituire gli infissi della propria abitazione con dei serramenti ad alto isolamento termico, e usufruire della detrazione fiscale pari al 65% dell’importo IVA inclusa, spalmata in un periodo di 10 anni.
Anche per oggi è tutto, appuntamento alla prossima con…

Vecchi Infissi? I nuovi sono detraibili.

COME FUNZIONA – In tutti i casi in cui si vogliono sostituire i vecchi infissi con dei nuovi a capacità termica più elevata, basterà eseguire i lavori, ed entro 90 giorni dal loro termine, e di conseguenza dalla data del collaudo, inviare telematicamente la documentazione all’ENEA (Ente Nazionale Energie Alternative).
Non si tratta di una domanda che viene inviata ad un ente, bensì di una comunicazione. Quindi non è, per legge, prevista nessun tipo di verifica da parte dell’ENEA, e di conseguenza nessun tipo di risposta riguardante la pratica, fatto salvo eventuali accertamenti fiscali che normalmente compie l’Agenzia delle Entrate. Il cliente avrà cura di conservare durante gli anni copia dei documenti e della certificazione rilasciata dal produttore dell’infisso e dai produttori dei singoli elementi.
Sono detraibili anche gli scuri, gli avvolgibili o i cassonetti, purché solidali con l’infisso
Iva al 10% per i manufatti prodotti ed installati dalla stessa ditta
È detraibile anche la rimozione dei vecchi infissi.

Non martellarti le dita… un vecchio trucco!

Ciao a tutti! Altro appuntamento con le nostre “domande frequenti”…oggi spazio ad un piccolo consiglio per il fai da te: spesso ci si trova a dover piantare dei piccoli chiodi che sono troppo piccoli per essere tenuti fra pollice e indice, e che rischiano di farci colpire il dito col martello, come fare? Un vecchio trucco, sempre valido è quello di inserire il chiodino prima su una striscia di cartone, che ci aiuterà a sorreggerlo, e in seguito appoggiando il cartone nella posizione desiderata, finire il lavoro colpendo col martello. Così il chiodino avrà appoggio e non cadrà dalle mani. Anche per oggi vi salutiamo, e vi diamo appuntamento alla prossima puntata con…